Prendi la bicicletta con un click

E' on line la nuova App per utilizzare il bike sharing di Parma in maniera più smart. Si chiama Bicincittà ed è la nuova App che permette di utilizzare le biciclette del Bike sharing a Parma anche per un solo giorno, senza necessità di sottoscrivere un abbonamento annuale. 

La nuova App è stata presentata presso la postazione Bike sharing in Stazione Ferroviaria, alla presenza dell'assessore alla mobilità e ambiente del Comune di Parma, Gabriele Folli e dell' amministratore unico di Infomobility, Giovanni Bacotelli. All'incontro sono intervenuti anche Marco Giuppone di Bicincittà S.R.L. (la società che gestisce il sistema di bike sharing a Parma), Emio Incerti di Federalberghi, Stefano Cantoni di Confesercenti e Manuel Fava di Ascom, che hanno garantito il loro impegno per la diffusione di un'iniziativa potenzialmente molto utile per il comparto turistico.

"Con questa operazione - ha ricordato Giovanni Bacotelli - si rende più facile l'accesso al servizio di bike sharing, un servizio che a Parma è già in crescita, che può contare su 400 utenti stabili e che è passato dai 13.000 prelievi di biciclette nell'anno 2012 ai 27.000 del 2015".

"La nuova App - ha sottolineato Gabriele Folli - permette agli utenti occasionali di utilizzare le biciclette di bike sharing senza dover  fare la tessera, con un semplice clic dallo smartphone, al costo giornaliero di 5 euro. Nell'occasione - ha ricordato l'assessore - mi fa piacere rimarcare  che Parma, con 24 stazioni e 150 biciclette è prima in Regione, davanti a Bologna nell'erogazione di un servizio in crescita, che contiamo di potenziare ulteriormente nel 2017 con finanziamenti del   Ministero dell'Ambiente" .

La nuova App è il modo più veloce e semplice per utilizzare il servizio del Bike sharing con il proprio telefono smartphone. L'App è gratuita, scaricabile su tutti i dispositivi con sistemi operativi I-Phone e Android, permette di acquistare i biglietti giornalieri o bi-giornalieri con carta di credito e di prelevare la bicicletta direttamente col proprio smartphone; inoltre attraverso l'App l'utente può visualizzare sulla mappa le 24 postazioni presenti in città e utilizzare la navigazione satellitare per recarsi alla postazione più vicina. Può inoltre visualizzare in tempo reale il numero di biciclette e colonnine disponibili per ciascuna postazione. L'utilizzo è semplice, immediato ed intuitivo. Basta scaricare l'App da Google Play o dall'Apple Store, acquistare il biglietto seguendo le indicazioni, prendere la bici e riconsegnarla in una delle postazioni presenti in città. Il costo di un biglietto giornaliero che include due ore di utilizzo, anche non consecutive, è di 5 euro; il costo invece di un biglietto bi-giornaliero che include 4 ore di utilizzo, anche non consecutive, è di 9 euro.

L'App è pensata per rispondere alle esigenze dell'utenza occasionale, ossia di coloro che desiderano utilizzare la bicicletta anche solo per pochi giorni, come ad esempio i turisti o coloro che arrivano, anche per lavoro da fuori città; può comunque essere utilizzata dagli utenti già abbonati al servizio che in questo modo possono prelevare le bici senza la tessera Mi Muovo. Le strutture ricettive della città, alberghi e B&B, verranno coinvolti nella campagna di comunicazione rivolta ai turisti.

Per coloro invece che desiderano noleggiare la bicicletta per periodi più lunghi o per gruppi ampi di persone è disponibile il noleggio di biciclette, anche per bambini, presso la nuova Cicletteria, inaugurata di recente a fianco della Stazione Ferroviaria.

La nuova App si aggiunge alle numerose novità che contribuiscono a rendere Parma sempre più smart e sostenibile, sia per i cittadini che per i turisti.

I numeri del bike sharing

Con 24 postazioni di bike sharing attive e più di 200 bici a disposizione, oggi Parma vanta il primato in Regione Emilia Romagna per avere il sistema di Bike sharing più esteso. In tutte le postazioni, inoltre, è stata rinnovata la grafica dei totem descrittivi con le indicazioni per l'utilizzo corretto del servizio e della App ed oltre a queste è recentemente aumentato anche il parco bici a diposizione. Gli spostamenti effettuati dagli utenti a partire dal 2012 sono raddoppiati: da 14.000 spostamenti annui del 2012 a più di 27.000 a fine 2015.

Il bike sharing è un servizio economico, ecologico e salutare: la prima mezz'ora di utilizzo è gratuita anche per più volte al giorno. Il servizio è sempre attivo: 24 ore su 24 per 365 giorni l'anno. Usare la bicicletta permette di fare movimento sfruttando i brevi spostamenti, aiuta a mantenersi in forma e combattere lo stress, allo stesso tempo contribuisce a ridurre il traffico e l'inquinamento in città.

Coloro che desiderino sottoscrivere l'abbonamento annuale al Bike sharing, al costo di € 25, possono farlo sia attraverso questo sito sia agli sportelli di Infomobility in Viale Mentana 29/A, sia alla Cicletteria a fianco della stazione ferroviaria. Sono attive diverse promozioni rivolte ai giovani.

Parma, 07 giugno 2016